Nonni In Oratorio

All’oratorio estivo ora ci vanno i nonni

L’oratorio estivo è per eccellenza il luogo dei bambini (e, molto spesso, la salvezza di mamma e papà). Nel milanese, è nata però un’iniziativa per l’estate che – invece che ai bimbi – si rivolge ai nonni: con gite, giochi, incontri a tema, pizzate e merende sostenibili, ha preso vita il primo oratorio estivo per anziani.

La prima edizione, sperimentale, ha visto l’iscrizione di 60 persone. «Il format non è tanto diverso da quello dei ragazzi. Sono stati studiati gli orari, le mete delle gite, il tipo di incontri. Abbiamo vissuto due settimane ricche di attività, tra cui anche un incontro con carabinieri e medici», hanno raccontato gli animatori, al termine di un’esperienza da poco conclusa che – visto il successo – sicuramente si ripeterà, e che è stata voluta da un gruppo di cittadini.

Nel corso della prima settimana, all’oratorio estivo per anziani ha partecipato anche un audioprotesista dell’Amplifon, che ha tenuto un corso informativo sulla sordità e i rimedi per l’udito, seguito da un pomeriggio con la dietista, mentre tra i momenti più apprezzati dai nonni c’è stata la gita in pullman all’orto sociale. A piacere più di tutto, però, al di là delle singole esperienze c’è stata la possibilità che l’oratorio ha dato ai nonni di fare qualcosa al di fuori dei soliti contesti, di stare in compagnia, di fare nuovi incontri. Proprio durante l’estate, quando figli e nipoti vanno in vacanza e gli anziani sono spesso soli, l’oratorio estivo ha regalato loro giornate piene e serene.

Diverse sono, per altro, le iniziative studiate apposta per i nonni durante l’estate. Dal nord al Sud dell’Italia, strutture e associazioni fanno a gara per offrire ai più anziani settimane serene, con servizi che li aiutino ma che, soprattutto, li facciano stare in compagnia. Così, capita che vengano organizzati pranzi comunitari, partite a carte, giochi di società, serate di ballo con musiche revival. Come se si fosse in un villaggio vacanza, dove le amicizie nascono e talvolta portano con sé un amore. Che quello, più di tutto, non ha età.

Vi piacerebbe se organizzassimo un’attività di questo tipo per i vostri nonni?